Presentazione

Il Seminario Italospagnolo di studi costituzionali compie 10 anni. Dal primo congresso tenutosi al Collegio Reale di Spagna a Bologna, torniamo puntuali con i nostri incontri biennali. Nonostante le incertezze che affliggono oggi l’umanità, speriamo di incontrarci di nuovo di persona presso l’Università di Granada. La città dell’Alhambra, Lorca e la Sierra Nevada ospiterà la VI edizione del Seminario Italospagnolo. Proprio per questo, come risultato dell’analisi della folle deriva del mondo in questo decennio, dobbiamo chiederci: Costituzionalismo? Oggi è una domanda opportuna e responsabile per tutti per tutti coloro che difendono il pluralismo, la democrazia, la pace, la tolleranza e la convivenza. Non è il momento di rimanere nella torre d’avorio, recitando monologhi sulle sfide del mondo che ci circonda. La cosiddetta democrazia illiberale e l’ascesa del populismo, la rivoluzione digitale, l’emergenza climatica, la crisi economica e sanitaria, l’iperindividualismo e la perdita delle reti di solidarietà, la globalizzazione e il nuovo ordine mondiale, il ritorno all’insensatezza della guerra, tutto questo, insieme alla stagnazione della costruzione europea e l’indebolimento dello Stato di Diritto, ci porta a generare un nuovo dibattito intergenerazionale che si interroga sulla sopravvivenza e sull’adattamento del costituzionalismo come modalità necessaria di controllo del potere. In questo modo, realizziamo il sesto invito alla ricerca a tutti i giovani studiosi per presentare le loro proposte di comunicazione in una delle linee tematiche e sottoporle, dopo una selezione cieca, alla nostra tradizionale discussione tra giovani e maestri. Tradizionale è anche la proposta di attività culturali durante i giorni del congresso, poiché non c’è modo migliore per valorizzare la Costituzione come scienza della cultura che viverla in prima persona; dopo tutto, dobbiamo ricordare che Peter Häberle è Dottore Honoris Causa dell’Università di Granada. Il congresso sarà esclusivamente presenziale e si terrà il 5, 6 e 7 ottobre 2022 presso il Paraninfo dell’Università di Granada